BLOG

Salnitro e umidità di risalita

 SALNITRO E UMIDITà DI RISALITA: NON SOLO UN PROBLEMA ESTETICO!

Uno dei grandi problemi nella stagione delle piogge, è l'impatto che ha l'acqua e la conseguente umidità di risalita sulle abitazioni e sull'estetica delle nostre case.

Uno dei grandi problemi nella stagione delle piogge, è l'impatto che ha l'acqua sulle abitazioni e sull'estetica delle nostre case. Durante le piogge intense, il terreno non riesce ad assorbire tutta l'acqua che viene giù ed è allora che questo eccesso comincia a salire per i capillari dei muri. I muri degli edifici hanno una gran capacità di assorbimento, come se fosse una spugna.

Un edificio può assorbire una quantità variabile di acqua in funzione della porosità e della permeabilità della sua struttura. Nel caso delle risalite capillari, i materiali a contatto con l'acqua sotterranea e con la terra umida, lasciano assorbire l'umidità che sale sulle pareti, potendo arrivare a circa un metro e mezzo di altezza.

Quanto più fini sono i capillari, più l'acqua risale all'interno dei muri trasportando e depositando i sali igroscopici dentro la struttura della parete, una delle conseguenze più comuni visibile, questo gran nemico per l'estetica nell'abitazione è conosciuto come salnitro.

Il salnitro è una sostanza salina che appare negli elementi costruttivi delle abitazioni e le sue conseguenze sono visibili ad occhio nudo: Il danno estetico che provoca nei muri, è visibile sotto forma di macchie di umidità e dallo scrostamento degli intonaci, nonché con la presenza di una barbetta bianca. Ma non si ferma solo ad un semplice fattore estetico, poiché se non tratto e risolto in tempo questo problema, può complicarsi e cominciare a danneggiare la struttura, corrodendo i mattoni e l'acciaio. Quando questo succede, ci troviamo in un ambiente ammalorato e ad alto rischio d'integrità strutturale.

Come viene trattato il salnitro sulle pareti?
Ci sono diverse azioni, ma bisogna avere molta cura nella scelta del metodo da usare, poiché non tutti i procedimenti sono idonei a seconda della situazioni per cui si verifica. Per esempio, pulire le pareti in maniera superficiale, potrà risolvere la nostra preoccupazione a breve termine, ma i problemi di salnitro derivati dell'umidità restano lì, deteriorando a poco a poco il muro della casa restando progressivamente al suo interno, poiché non si è bloccato il passaggio dell'acqua che può continuare a salire all’interno delle mura.

Esistono differenti prodotti per la pulizia con proprietà quasi “magiche” che promettono di eliminare i nostri problemi ad un prezzo irrisorio. Ma la realtà è che stiamo applicando solo una piccola toppa, e quando ci si rende conto di ciò, è tardi e dovremo affrontare un'azione più drastica che richiederà un investimento diverso. Combattere i grandi problemi derivati dall’umidità richiede l’intervento di esperti e professionisti. Quanto più si tarda ad agire, più complesso sarà il trattamento da eseguire per sradicarlo.

Una volta ­analizzata la situazione specifica si potrà individuare quale soluzione attuare, affinché non ci si debba più preoccupare del problema. Con il salnitro, la miglior azione è la prevenzione, per ciò dobbiamo affrontare rigorosamente questo problema, senza sottovalutarlo, incominciando da una buon diagnosi cosi da conoscere il motivo per cui appare nella casa.

Il salnitro è un problema spesso considerato poco grave, non gli si da l'importanza che merita, ma può portare ad effetti molto nocivi per la casa. Possiamo quindi raccomandare che la prevenzione è importante ma se già si manifesta è necessario contattare dei professionisti qualificati che trasformino questa preoccupazione, in tranquillità.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.