Leader in Europa nelle soluzioni definitive contro l’umidità.
  • Lombardia
  • Toscana
  • Emilia Romagna
  • 800 135 494
  • Via Frati Strada Bassa 16/16 - 41049 Sassuolo (MO)

Muffe e Condense

Condensa e muffa in casa

Un ambiente caldo, umido e mal ventilato è sempre propizio per lo sviluppo di certi microrganismi come le muffe: una varietà di funghi che si riproduce assai rapidamente con effetti nocivi sulla salute e sui materiali.

La condensa, le inondazioni, le fughe e le infiltrazioni di acqua sono fattori che favoriscono la proliferazione delle macchie di muffa all’interno degli edifici. Vediamo nei dettagli di cosa si tratta e come poter contrastare la formazione di questi agenti dannosi per la salute.

La condensa in casa

In fisica e chimica, la condensazione indica la transizione di fase dallo stato gassoso allo stato liquido di una sostanza. La condensa sui muri di casa, pertanto, si verifica all’interno delle abitazioni quando l’umidità presente nell’aria è satura; l’eccesso di acqua si deposita nei punti più freddi dell’ambiente. Quando il vapore acqueo supera il 45% all’interno dell’abitazione, innesca lo sviluppo di effetti nocivi.

Il fenomeno della condensa

Nell’atmosfera la condensa si manifesta sotto forma di nuvole, nebbia, rugiada o gelo. Poiché gli sbalzi termici sono una delle cause della condensa, questo fenomeno è ricorrente nella stagione invernale, quando l’aria calda incontra quella fredda sulle mura o sugli infissi delle finestre. La temperatura dell’aria interna scende fino al punto di rugiada e, quando l’aria risulta satura, il vapore acqueo passa dallo stato gassoso allo stato liquido. Segni inequivocabili della condensa sulle pareti sono delle goccioline che possono apparire e causare il proliferarsi della muffa da condensa negli angoli tra il muro e il soffitto e nei punti di collegamento dei materiali strutturali dell’abitazione.

L’umidità da condensa

Come riportato in precedenza la condensa in casa è quindi un indice di umidità delle superfici. La condensa sui muri interni è un fenomeno piuttosto raro, essa tende a manifestarsi maggiormente sui vetri, quando però diviene visibile sui muri vuol dire che si sta creando un microclima perfetto per la generazione e la proliferazione delle muffe.

La condensa sui muri, infatti, è segno di una non corretta temperatura interna, di conseguenza questo può avere effetti negativi sulla salute di coloro che abitano in quella casa. I danni alla salute causati dalla presenza di condensa dipendono dalla quantità di tempo che la persona trascorre in quell’abitazione: se pensiamo che tutti i giorni si trascorrono in casa almeno 8 ore, quelle in cui si dorme, i danni alla salute potrebbero essere già consistenti. Solitamente si tratta di danni all’apparato respiratorio, il quale può essere danneggiato da allergie alla muffa, asma o polmoniti.

  • Sei affetto da condensa, muffa su angoli, muri o soffitti?
  • In casa ci sono componenti della famiglia che soffrono di allergie o problemi respiratori?
  • L’aria di casa tua è pesante ed irrespirabile?

Se la risposta ad una di queste domande è affermativa, ti invitiamo a richiedere un sopralluogo del tuo ambiente abitativo e a contattare il tuo medico di fiducia.

Muffa sui muri

Anzitutto è bene definire cosa sia la muffa: si tratta di un microrganismo appartenente alla famiglia dei funghi che è in grado di ricoprire le superfici attraverso spugnosi miceli. Essa si può manifestare sui cibi e sugli edifici.

La presenza di muffa sulle pareti, interne o esterne che siano, è sintomo di scarsa ventilazione e della presenza di umidità di uno specifico ambiente. L’umidità, naturalmente, può essere dovuta a diversi fattori, per questo motivo è importante riconoscere il problema per procedere poi ad una sua effettiva eliminazione.

Come si forma la muffa in casa?

Le zone esposte ad un maggiore rischio di formazione della muffa in casa sono proprio gli ambienti umidi, quindi cantine, taverne, seminterrati, bagni e cucine ecc.
Nelle abitazioni, la muffa si presenta maggiormente in corrispondenza di elementi strutturali (travi o pilastri) che sono leggermente più freddi, oppure in angoli bui dove non circola aria a sufficienza.
La muffa è quindi legata al tasso di umidità relativa ed essa si propaga attraverso la diffusione di spugnosi miceli. Tuttavia, la muffa è capace di formarsi non solo sulle pareti di casa, ma anche in contenitori stagni, basti pensare ai frigoriferi e addirittura sui cibi.

Come riconoscere un problema di macchie di muffa?

La contaminazione da funghi si manifesta sotto forma di macchie verdi, brune o nere sulla superficie dei muri interni o dei soffitti, sui bordi delle finestre, i mobili o i tappeti, in bagno, in cucina, negli scantinati e ovunque vi sia un elevato tasso di umidità. Ma la degradazione dei materiali e degli oggetti non è il solo disagio che può causare la muffa in casa.

Infatti, le muffe emanano tossine (denominate micotossine) nell’ambiente. Queste sostanze sono nocive per gli esseri umani ed i loro effetti si manifestano attraverso un indebolimento del sistema immunitario, con la comparsa di allergie e difficoltà respiratorie che possono confluire in malattie croniche.

Sebbene le macchie da muffa si manifestano solo in superficie, è possibile che il danno da loro causato spesso è molto più grave. Esse infatti tendono ad insediarsi in profondità, arrivando fino al cuore dell’oggetto intaccato, ed è questo uno dei motivi per i quali esse sono ritenute estremamente dannose per gli edifici.

Quali sono i rimedi contro umidità e muffa?

Per poter intraprendere dei veri e propri rimedi contro la muffa da condensa sulle pareti è necessario prima di tutto analizzare gli elementi che contribuiscono alla sua formazione, ossia:

  • Inumidimento delle pareti dall’esterno
  • Aumento del vapore acqueo
  • Materiali di composizione della parete non adatti alla situazione
  • Criticità dei ponti termici
  • Comportamento climatico delle persone residenti all’interno dell’abitazione

Una volta esaminati tutti questi aspetti ed aver compreso quanto essi possano influenzare sulla formazione della muffa sulle pareti, si può intervenire in primis con una risoluzione dei suddetti e, successivamente, con l’eliminazione definitiva della muffa. Non esistono i cosiddetti trucchi per evitare muffa da condensa.

Rinnova l’aria e rendi casa tua un buon posto in cui vivere e respirare. La CTA è un impianto centralizzato che diventerà il “polmone” di casa tua, progettata per controllare la qualità dell’aria interna ed elimina muffe e condense grazie alla sovrapressione.

È progettata per aspirare l’aria esterna e farla iniettare all’interno di casa tua. In meno di 90 minuti rinnoverai l’aria di tutte le tue stanze. Niente più muffe e condense, addio ad asma ed allergie e infine risparmio di calore, comfort e sicurezza. Inoltre, consente di risparmiare fino al 20% di energia sostituendo l’aria carica di umidità con aria filtrata, preriscaldata e igienizzata 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

Il nostro metodo

Affidati a noi: semplice, definitivo e garantito.

Un approccio scientifico unico in Europa, basato sull’utilizzo di trattamenti specifici e ecologici come microemulsioni idrofobiche, bicomponenti multistrato e centrali di trattamento dell’aria.

Diagnosi GRATIS e SENZA IMPEGNO a domicilio.

Soluzioni sempre su misura.

Preventivo sicuro

Costi chiari e dettagliati da
subito

Intervento eseguito con la massima pulizia e sempre garantendo l’agibilità di casa.
Bonus 50%
Grazie alle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni (fino al 31/12/2020)
Un muro sano è sinonimo di maggiore risparmio energetico e di una migliore qualità dell’aria.

Cosa fare per risolvere i problemi di muffa e condensa?

Come eliminare la muffa dai muri?

Murprotec vi offre un approccio personalizzato nella lotta contro le macchie di muffa e l’umidità: soluzioni anti-umidità su misura, metodi scientificamente provati e tecnologie d’avanguardia. Eliminare la muffa dai muri di casa è possibile grazie al nostro trattamento dell’umidità che prevede un’analisi approfondita dei sintomi, seguita da una diagnosi precisa e documentata del vostro problema.

Una volta identificate le cause che hanno determinato la presenza di muffa sui muri di casa, come condensa e infiltrazioni d’acqua, i nostri tecnici elaboreranno le soluzioni anti-umidità più efficaci, in modo da effettuare un intervento mirato e dagli effetti duraturi.

In una prima fase, i tecnici Murprotec identificano precisamente la fonte del vostro problema di umidità. Infatti, muffa e macchie di umidità possono essere la spia anche di altri problemi quali umidità di risalita e infiltrazioni d’acqua. Questa analisi sul posto permette di individuare quale metodo e soluzione contro l’umidità e contro la condensa sia necessario effettuare per ottenere un risultato efficace e durevole nel tempo.

DIAGNOSI GRATUITA A DOMICILIO

Scrivici subito, saremo felici di rispondere

Provincia *

Comune *

Come ci hai conosciuto? *

Hai un Coupon da inserire?

Vuoi organizzare un appuntamento subito?

Invia il tuo numero di telefono per essere richiamato