rivestimento stagno

Il rivestimento stagno Mupro Cuvelage è Il trattamento che associa una resina bicomponente a una malta idrofoba e assicura cosi una perfetta impermeabilizzazione sul lungo periodo e su tutti i supporti. È la soluzione definitiva contro muri umidi, infiltrazioni e salnitro.

Come avviene l’applicazione di Mupro Cuvelage?



Il procedimento consiste nell’applicare sulle pareti addossate al terreno un rivestimento perfettamente impermeabile che polimerizza con il muro esistente resistendo cosi alla pressione dell’acqua (fino a 10 bar). 
II rivestimento stagno è un vero e proprio “scafandro” protettivo, infatti, uno strato spesso tra i 15 e 20 mm diventa tutt’uno con il muro stesso. Dopo l’applicazione, attesi i tempi di asciugatura (circa un paio di mesi), si può procedere con la finitura del muro desiderata (intonacatura, rasatura, pittura), previa applicazione di un aggrappante generico.

Come si svolge un cantiere?

Ecco come otterrete un muro sano e asciutto in pochi e semplici passi, grazie all’intervento dei nostri tecnici Murprotec: 

• Protezione 
Il primo step sarà proteggere la zona da trattare.

• Scrostamento
Subito dopo i tecnici procederanno allo scrostamento della superficie fino al raggiungimento del muro strutturale nudo. 

• Bicomponente 
Verrà effettuata l’applicazione del premier d’ancoraggio bicomponente a base epossidica.

• Murpro 2 
Successivamente si procederà all’applicazione di Murpro 2 (bicomponente a base cementizia)

• Murpro 3
Un ulteriore passaggio sarà quello di applicare della resina epossidica bicomponente finale, ovvero Murpro 3.

• Asciugatura 
Al termine dell’applicazione, bisognerà attendere circa 2 mesi per l’asciugatura completa.

• Visita di controllo 
Una volta che il muro sarà asciutto, i nostri tecnici torneranno per una visita di controllo.

Ogni cantiere necessita di uno studio specifico (accessibilità, tipologia del muro, natura del terreno…) e, una volta concluso l’intervento, gli ambienti interrati ritorneranno impermeabili e sarà possibile sfruttare nuovamente la cantina, gli interrati, la taverna o il garage senza più soffrire di problemi legati all’umidità.

Vuoi saperne di più?  Contattaci per un confronto tecnico.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *